Logistica degli Esami di Stato 2020

Nel pieno rispetto delle indicazioni sanitarie nazionali, della sicurezza degli studenti e di tutto il personale impegnato negli Esami di Stato 2019-20, si forniscono le indicazioni operative che tengono conto delle caratteristiche strutturali dell’edificio e della necessità di prevenire il rischio di interferenza tra i flussi in ingresso e in uscita.
Sin dall’ingresso principale dell’Istituto i maturandi dovranno seguire le indicazioni e il percorso per raggiungere le aule degli esami come da schemi allegati:

PIANTINA PIANO TERRA COMMISSIONE LICEO CLASSICO

PIANTINA PIANO 2 COMMISSIONE LICEO CLASSICO

PIANTINA PIANO 1 COMMISSIONE LICEO CLASSICO

PIANTINA COMMISSIONE LICEO SCIENTIFICO E SPORTIVO

Misure contenitive
In via preliminare l’Istituto assicura una pulizia approfondita, ad opera dei collaboratori scolastici, dei locali destinati all’effettuazione dell’esame di stato, ivi compresi androne, corridoi, bagni, uffici di segreteria e ogni altro ambiente che sara’ utilizzato. Al termine di ogni sessione di esame saranno inoltre effettuate misure specifiche di pulizia delle superfici e degli arredi/materiali scolastici utilizzati nell’espletamento della prova.
Sono stati predisposti prodotti igienizzanti (dispenser di soluzione idroalcolica) per i candidati e il personale della scuola, in più punti dell’edificio scolastico, per permettere l’igiene frequente delle mani. I componenti della commissione, il candidato, l’accompagnatore e qualunque altra persona che dovesse accedere al locale destinato allo svolgimento della prova d’esame dovrà procedere all’igienizzazione delle mani in accesso. Pertanto non è necessario l’uso di guanti.
Il calendario di convocazione sarà comunicato preventivamente sul sito della scuola e con mail al candidato tramite registro elettronico, con verifica telefonica dell’avvenuta ricezione.
Il candidato, qualora necessario, potrà richiedere alla scuola il rilascio di un documento che attesti la convocazione e che gli dia, in caso di assembramento, precedenza di accesso ai mezzi pubblici per il giorno dell’esame.
Al fine di evitare ogni possibilità di assembramento il candidato dovrà presentarsi a scuola 15 minuti prima dell’orario di convocazione previsto e dovrà lasciare l’edificio scolastico subito dopo l’espletamento della prova. Il candidato potrà essere accompagnato da una sola persona.
All’atto della presentazione a scuola il candidato e l’eventuale accompagnatore
dovranno produrre un’autodichiarazione (Modello scaricabile qui) attestante:

  • l’assenza di sintomatologia respiratoria o di febbre superiore a 37.5°C nel giorno
    di espletamento dell’esame e nei tre giorni precedenti;
  • di non essere stato in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;
  • di non essere stato a contatto con persone positive, per quanto di loro conoscenza, negli ultimi 14 giorni.

Nel caso in cui per il candidato sussista una delle condizioni soprariportate, lo stesso non dovrà presentarsi per l’effettuazione dell’esame, producendo tempestivamente la relativa certificazione medica al fine di consentire alla commissione la programmazione di una sessione di recupero nelle forme disciplinate dalle norme vigenti.
Sono stati predisposti dei percorsi compatibili con le caratteristiche strutturali dell’edificio scolastico, per l’ingresso e di uscita dalla scuola, identificati con opportuna segnaletica di “Ingresso” e “Uscita”, in modo da prevenire il rischio di interferenza tra i flussi in ingresso e in uscita, mantenendo ingressi e uscite aperti.
I componenti della commissione indosseranno per l’intera permanenza nei locali scolastici una mascherina chirurgica.
Il candidato e l’eventuale accompagnatore dovranno indossare per l’intera permanenza nei locali scolastici una mascherina chirurgica o di comunità di propria dotazione; si definiscono mascherine di comunità “mascherine monouso o
mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire un’adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso”.
Le misure di distanziamento messe in atto durante le procedure di esame (uso mascherina e distanziamento di almeno 2 metri) non configureranno situazioni di contatto stretto. Solo nel corso del colloquio il candidato potrà abbassare la mascherina mantenendo però, per tutto il periodo dell’esame orale, la distanza di sicurezza di almeno 2 metri dalla commissione d’esame.
È importante sottolineare che, oltre alle misure di prevenzione collettive e individuali messe in atto nel contesto scolastico, sarà necessaria una collaborazione attiva di studenti e famiglie, nel contesto di una responsabilità condivisa e collettiva.