I cibi al tempo di Gesù

 


I bambini delle tre sezioni dell’infanzia incontrano l’insegnante di Religione Cattolica ogni giovedì. Il percorso che portano avanti è di natura prettamente esperienziale con l’obiettivo di entrare in confidenza con la figura di Gesù. Conoscere a fondo la figura del Dio fatto uomo porterà in maniera automatica ad operare un’apertura verso gli altri, siano essi i compagni, siano esse le maestre stesse. L’insegnamento della Religione Cattolica, specie quando rivolto a bambini così piccoli, mira a far venire in superficie quella “spiritualità” già presente in ognuno, fin dalla primissima infanzia, senza necessità di porre limiti o paletti all’interiorità dei piccoli destinatari.

È stata un’esperienza che li ha coinvolti profondamente stimolando tutti i sensi alla ricerca di un colore, un odore, un suono o un gusto conosciuto.
Hanno sperimentato sapori e consistenze nuove, accrescendo al contempo le loro conoscenze sulla cultura della Palestina di 2000 anni fa.
Un passo in più verso la scoperta sempre più profonda del bambino di Nazareth, un bimbo che in fondo ci somigliava molto…”