Festa del beato Chaminade

Grande festa per l’Istituto in occasione della festa del beato padre Chaminade, fondatore della Società di Maria. Mercoledi 22 gennaio, infatti, gli studenti si sono ritrovati insieme nella chiesa d’Istituto per un momento di riflessione e ringraziamento: la nostra scuola deve infatti molto a padre Chaminade, ispiratore della Famiglia Marianista nel mondo. Oltre 130 anni fa, ispirati dal suo zelo per i giovani e per l’educazione, venne fondato l’Istituto Santa Maria.

In seguito, alunni e professori si sono ritrovati in cortile per la consueta “Caccia al tesoro”, costituita da diverse prove di abilita’ che le squadre miste di studenti hanno dovuto superare per concorrere ai premi finali. Al termine di una divertente mattinata passata insieme e conclusa con la tradizionale “pagnottella”.

CHI ERA PADRE GUGLIELMO CHAMINADE?
Il Ven. Chaminade nasce l’8 aprile 1761 nella cittadina di Périgueux (Francia meridionale) da una numerosa famiglia di profonde radici cristiane.

Dopo gli studi che lo portano al Sacerdozio nel 1785, inizia il suo ministero tra i giovani, nel campo dell’educazione.

La Rivoluzione del 1789 lo trova su posizioni di assoluta fedeltà alla fede ed alla Chiesa. Esercita il suo ministero clandestino, a rischio della vita, nella città di Bordeaux fino a quando gli eventi lo obbligano all’esilio.

Vive a Saragozza (Spagna), tra il 1797 ed il 1800, all’ombra del Santuario della Madonna del Pilar, che sarà l’ispiratrice di tutte le sue opere future.
Rientrato in patria, intraprende una vasta opera di evangelizzazione, facendo leva sul laicato cattolico, in particolare sui giovani, che lancia sulle vie dell’apostolato con profetica anticipazione dei nostri tempi.

Per assicurare collaboratori e continuatori alla sua opera, dà vita a due Istituti religiosi: LE FIGLIE DI MARIA IMMACOLATA (Suore Marianiste, fondate nel 1816) assieme alla Ven. Adele de Trenquelleon, e la SOCIETÀ DI MARIA (Marianisti, fondati nel 1817).
Essi continuano ancor oggi nel mondo l’azione missionaria del Fondatore, seguendo il mandato di Maria: “Fate tutto quello che Egli vi dirà”.
Accanto ad essi si è formato un movimento di laici che vivono il carisma marianista in gruppi di Fraternità e nei vari campi dell’attività umana.
Tutto questo insieme di persone forma la FAMIGLIA MARIANISTA. I suoi membri si mettono nelle mani di Maria per farsi da Lei educare come Gesù e si impegnano a farla conoscere, amare e servire, nella convinzione che solo attraverso Lei passa la salvezza nostra: Cristo Gesù.

Padre Chaminade morì il 22 gennaio 1850. Il 3 settembre 2000 la Chiesa lo ha proclamato BEATO.