Coronavirus – aggiornamenti di Istituto

In merito alle ultime vicende legate alla diffusione del virus Covid-19, cosiddetto Coronavirus, l’Istituto desidera rassicurare la comunità scolastica circa le misure adottate dalle Istituzioni e nello specifico dal nostro Istituto.

Come già comunicato in precedenza, il nostro Istituto si e’ sempre attenuto alle indicazioni pervenute dal Ministero della Salute per la gestione nel settore scolastico dell’emergenza in corso. Segnaliamo che al momento, tutte le gite e uscite didattiche sono sospese sino a nuova comunicazione. Per maggiori informazioni a riguardo, invitiamo tutti a consultare la presente pagina ufficiale del Ministero.

Per quanto attiene alla prevenzione, la scuola da sempre effettua quotidianamente la pulizia di ambienti e superfici utilizzando prodotti disinfettanti professionali. Inoltre abbiamo provveduto al posizionamento degli snodi principali del plesso di appositi distributori di gel disinfettante da utilizzare per l’igiene delle mani. Come provvedimento ulteriore, il Santa Maria ha deciso di adottare un protocollo di buone pratiche che comprende:

  • stampa e diffusione di materiale informativo del Ministero della Salute;
  • condivisione nelle singole classi del decalogo ministeriale di prevenzione;
  • istruzioni per osservare correttamente le norme di igiene;
  • comunicazioni apposite circa le procedure da seguire in casi specifici (via registro elettronico o via mail).

Visto il momento particolare, raccomandiamo alle famiglie di rispettare la buona prassi abituale di tenere a casa gli studenti che presentassero i primi sintomi influenzali. Per coloro che manifestassero medesimi sintomi nell’arco della mattinata a scuola, come sempre, si provvederà ad avvisare tempestivamente le famiglie per riportarli a casa.

Alla luce delle suddette raccomandazioni, confidiamo nella volontà di proseguire serenamente le attività didattiche, ricordandoci che siamo una comunità educativa da sempre solidale e collaborative.

Decalogo della prevenzione – Ministero della Salute