,

Le macchine di Leonardo

Lo scorso giovedì 29 novembre le seconde medie hanno visitato la mostra permanente dedicata a Leonardo da Vinci e allestita nel Palazzo della Cancelleria nei pressi di Campo de’ Fiori.

I ragazzi hanno potuto non solo osservare nei dettagli le riproduzioni delle macchine del famoso genio del Rinascimento ricavate dai progetti conservati nel cosiddetto Codice Atlantico, ma anche sperimentarle in prima persona facendo muovere con le loro mani diversi dei marchingegni lignei esposti: macchine per volare, macchine da guerra, macchine per la musica e per lo spettacolo e non solo. La parte finale della mostra, infatti, si è rivelata archeologica: i gruppi hanno raggiunto la sala nella quale erano stati collocati alcuni degli strumenti galleggianti progettati da Leonardo e dove, soprattutto, è visibile il sepolcro di Aulo Irzio, luogotenente di Cesare, immerso in gran parte dalle acque del canale Euripus.