VISITA A ROMA IMPERIALE: SOTTO LO STESSO CIELO, SOPRA LE STESSE PIETRE

VISITA A ROMA IMPERIALE: SOTTO LO STESSO CIELO, SOPRA LE STESSE PIETRE

Che si può dire di Roma che già non sia stato detto o scritto? Cosa possono ancora raccontarci e raccontare agli adolescenti del 2018 il Colosseo o i Fori imperiali? In una lunga passeggiata dall’anfiteatro Flavio al Campidoglio, passando per i Fori, i ragazzi del II liceo del Santa Maria (classico, scientifico e scientifico-sportivo) questa mattina hanno percorso le stesse strade, salito gli stessi gradini, osservato gli stessi tempi che secoli e secoli fa hanno visto imperatori, gladiatori, senatori, artigiani, schiavi.
Sotto lo stesso cielo, un cielo che oggi prometteva pioggia e pioggia alla fine ha dato. E sopra le stesse pietre, ormai più avvezze a scarpe da ginnastica che alle antiche calzature romane. Poi si torna a scuola, con gli ombrelli in mano e in testa la certezza che, malgrado tutto, continuano a restare vere le parole di Goethe: “quando si considera un’esistenza come quella di Roma, vecchia di oltre duemila anni e più, e si pensa che è pur sempre lo stesso suolo, lo stesso
colle, sovente perfino le stesse colonne e mura, e si scorgono nel popolo tracce dell’antico carattere, ci si sente compenetrati dei grandi decreti del destino”.
[Prof.ssa Paola Peroni]

Please follow and like us: